Presenta una base lattica piuttosto accentuata (latte, yogurt, burro) anche se non necessariamente intensa accompagnata da note vegetali quali erba, fiori e frutta. Il formaggio risulta dolce e saporito allo stesso tempo. La granulosità, la friabilità e la solubilità iniziano ad essere evidenti.

A partire dal dodicesimo mese di stagionatura è possibile chiamare le forme, se idonee, con il nome di Parmigiano Reggiano.

Vista

Alla vista si presenta di colore giallo paglierino tenue. Sono già visibili (evento raro per la stagionatura 12 mesi) alcuni cristalli di Tirosina. Piccoli e uniformi, sono ben distribuiti lungo tutto il campione. Nessun difetto visivo.

 

Olfatto

Al naso è delicato, fine, quasi discreto. I sentori lattici sono predominanti. Latte fresco, panna fresca e burro sono i principali protagonisti di questo formaggio. Alcune note floreali e di fieno fresco arrivano ad arricchire il bouquet.

 

Gusto

Un 12 mesi “controcorrente”. Capace da subito di avvolgere la bocca con una buona intensità. Il burro e la panna fresca si distinguono molto facilmente. Sono già percettibili alcune note di tostato, come la crosta di pane. Un leggero richiamo di pepe bianco e frutta fresca. Nel complesso è dolce e piacevole. Persistente di albicocca e miele.

 

Struttura

Non sembra un 12 mesi. Anzi, assomiglia strutturalmente a formaggi ben più stagionati, esempio delle grandi potenzialità del latte di Bruna. In bocca si sente già una buona granulosità data dai granuli di Tirosina e indice di una corretta stagionatura. Elevatissima friabilità e solubilità. Sorprendente per un essere un 12 mesi. Conclusioni Un “giovanotto” che non teme confronti con formaggi più stagionati. Ha sviluppato una struttura che gli permette di non essere scontato, anzi, sa distinguersi per carattere e piacevolezza. Sopra le righe in quanto a complessità aromatica e struttura. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Parmigiano Solodibruna® oltre 12 Mesi”